€25.82

Sviluppo e spirito d’impresa

COD: 9788885015371 Categorie: , Etichette: ,

Descrizione prodotto

Il volume di Marco Vitale – economista dimpresa e già docente all’Università di Pavia e alla Bocconi di Milano – raccoglie venti saggi suddivisi nelle cinque sezioni: Impresa, responsabilità, professionalità, sviluppo; Stato, economia e sviluppo; Qualità, economia e sviluppo; Il nuovo ruolo degli enti locali; Sul territorio.
Vitale indaga sullo spirito d’impresa, una ricerca che si estende poi alla società civile e allo Stato come sua, spesso imperfetta, rappresentazione. Un’impresa “al servizio dell’uomo”, in grado di “competere serenamente e nellalibertà”.
Nell’impresa si manifestano tre processi di accumulazione: “l’accumulazione della conoscenza organizzativa e della conoscenza tecnlogica”. Il suo fine deve essere quello di contribuire allo sviluppo e – ricordando Schumpeter – di porsi sempre come propositrice di innovazioni nel sistema economico. In tal senso Vitale interpreta l’innovazione non soltanto come una scienza o come una tecnologia, ma soprattuto come un “valore” : “L’impresa sana è una organizzazione di lavoro, una società di uomini e di beni, riuniti intorno ad un progetto legittimo”, nella quale devono emergere non soltanto professionalità, ma anche cultura in grado di qualificare i partecipanti unificandone le azioni attraverso l’unitario “spirito d’impresa”. E, dunque, “l’impresa non è un insieme di regole, di equazioni, di tecniche, di capitali, ma una società di uomini uniti ed integrati intorno ad un progetto comune in continua evoluzione”, “per sua natura basata sullo sviluppo delle capacità intellettuali e morali dell’uomo”; e ancora “le imprese non solo sono la sede dove si organizza la produzione e si realizza il reddito, ma dove si produce produttività e si elaborano i valori funzionali allo sviluppo della produttività e del lavoro umano, dove si fa cultura”. Emerge quindi una concezione dell’impresa fortemente connotata da spirito umanistico che necessariamente deve estendersi allo scenario nel quale essa opera: “una società aperta, non feudale, non mafiosa (…) una società giusta, razionale, liberale”.
Tra le citazioni che l’A. pone come epigrafi, ricordiamo quella con le parole di Sant’Ambrogio: “Voi pensate: i tempi sono cattivi, i tempi sono pesanti, i tempi sono difficili. Vivete bene e muterete i tempi!”.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.7 kg

Dettaglio prodotto

  • ISBN : 9788885015371
  • Anno di Pubblicazione : 2001

about the author