14%

25.00 21.50

Manuale di istituzioni di diritto pubblico

Esaurito

Descrizione

Il Manuale di Diritto Pubblico, giunto alla XXI edizione, si caratterizza per un’esposizione chiara e sistematica, priva di eccessivi approfondimenti teorici e dommatici, e consente di acquisire una preparazione completa in una disciplina che attraversa una delicata fase di trasformazione radicale.
L’approvazione della nuova legge elettorale (cd. Italicum), relativa alla sola Camera dei deputati, si inserisce nell’ambito della più ampia riforma costituzionale all’esame del Parlamento che ha quale obiettivo principale il superamento del bicameralismo perfetto, oltre a dare nuova veste al Titolo V Parte II della Costituzione, relativo alle Regioni e agli enti locali.
Il Costituente, così, cerca di adeguare il nostro ordinamento giuridico alle istanze di una società da troppo tempo ostaggio di regole burocratiche e di chi governa, le cui scelte sono spesso improntate alla conservazione delle posizioni di potere acquisite piuttosto che alla tutela dei basilari diritti dei cittadini.
Pur esaminando in modo esaustivo i concetti tradizionali della materia, il volume si sforza di evidenziare la distanza tra la teoria generale e la realtà politico-giuridica effettiva.
Chi studia, infatti, deve confrontare valori e principi enunciati dal Costituente con quanto concretamente si verifica nel nostro Paese per una conoscenza consapevole e critica del diritto pubblico.
Pur nelle difficoltà del momento, l’auspicio è che l’annunciata ventata riformista non si traduca nella tipica “astuzia italiana” che dietro il paravento di una svolta democratica cela la conservazione del potere e del privilegio.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.645 kg

Dettaglio prodotto

  • ISBN : 9788891406859
  • Anno di Pubblicazione : 2015

about the author