15%

30.00 25.50

Manuale di diritto degli enti locali

Esaurito

Descrizione

La XXII edizione di questo manuale viene data alle stampe all’indomani dell’entrata in vigore della L. 7 aprile 2014, n. 56 (cd. legge Delrio) che, perseguendo l’obiettivo di snellire le strutture amministrative e di alleggerire i costi della politica, ha introdotto un parziale riordino degli enti locali.
Aspetto principale della predetta riforma è la trasformazione dell’ente Provincia, le cui funzioni fondamentali vengono sintetizzate per lo più nel «coordinamento» e nella «programmazione» in riferimento a talune specifiche materie.
Anche gli organi provinciali subiscono un radicale mutamento non essendo più eletti direttamente dal popolo, ma da parte degli organi elettivi dei Comuni facenti parte della Provincia.
Di pari passo con il ripensamento delle Province, la stessa legge ha disposto l’entrata a pieno regime delle Città metropolitane, enti pubblici territoriali contemplati dal nostro ordinamento già a partire dagli anni ’90, la cui effettiva istituzione però non era stata, fino ad oggi, portata a completamento.
La legge Delrio si inserisce nel più ampio progetto di riforma della Carta costituzionale contenuto nel disegno di legge costituzionale (S. 1429, presentato al Senato l’8 aprile 2014 e adottato come testo base dalla Commissione Affari costituzionali) che, attraverso la razionalizzazione del procedimento legislativo, si pone quale obiettivo finale anche la rimodulazione in chiave più moderna e democratica dei rapporti interistituzionali (Stato e Autonomie territoriali), anche in applicazione del principio di sussidiarietà.
In ragione di ciò lo stesso disegno di legge provvede ad eliminare dal testo costituzionale qualunque riferimento all’ente Provincia che, conseguentemente, perderebbe la sua qualificazione di livello di governo necessario alla configurazione territoriale della Repubblica.
Tra gli altri provvedimenti legislativi che hanno inciso, a vario titolo, sugli argomenti trattati nel volume e di cui si è opportunamente tenuto conto si segnalano:
— il D.L. 6 marzo 2014, n. 16, conv. con modif. in L. 2 maggio 2014, n. 68 (cd. decreto Salva Roma) che ha apportato variazioni in tema di TARI e TASI;
— il D.L. 31 agosto 2013, n. 102, conv. con modif. in L. 28 ottobre 2013, n. 124 che ha modificato alcuni punti del sistema finanziario e impositivo degli enti territoriali;
— il D.L. 31 agosto 2013, n. 101, conv. con modif. in L. 30 ottobre 3013, n. 125 che ha introdotto alcune innovazioni in materia di pubblico impiego;
— il D.L. 21 giugno 2013, n. 69, conv. con modif. nella L. 9 agosto 2013, n. 98 (cd. decreto del fare) che ha influito su diversi settori dell’attività della pubblica amministrazione.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.65 kg

Dettaglio prodotto

  • ISBN : 9788891403360
  • Anno di Pubblicazione : 2014

about the author